Monchi: “Vorrei tornare a lavorare con Emery ma Spalletti sta facendo una grande stagione”

Monchi, ex direttore sportivo del Siviglia, ha rilasciato un’intervista al quotidiano spagnolo Estadiodeportivo in cui ha parlato della Roma e del suo futuro. Queste le sue parole:

Ti piacerebbe lavorare con Emery?
Con Unai ho lavorato per tre anni e mezzo in maniera magnifica. Abbiamo vissuto in simbiosi totale e abbiamo raggiunto traguardi inimmaginabili. Mi piacerebbe tornare a lavorare con lui perché è un grande allenatore e ai direttori sportivi piacciono i bravi allenatori. Ma in generale ho avuto molti bravi allenatori, direi la stessa cosa di Marcelino di Juande Ramos. Unai è l’ultimo allenatore in ordine di tempo e quindi è ricordato maggiormente.

Spalletti?
Della Roma preferisco non parlarne, perché non sono lì. C’è un direttore sportivo che è Massara, è lui che lavora lì. Non è giusto o opportuno parlarne. Conosco il lavoro di Spalletti e so che sta facendo una grande stagione. Con la Roma ho avuto giusto un paio di contatti per sapere quello che vogliono da me e per ascoltare quello che posso dargli.

Sei stato chiamato dal Real Madrid o dal Barcellona?
Direttamente non mi ha chiamato nessuno. Ci sono stati contatti con un agente, ma la mia risposta è stata che non ho l’età per le prese in giro, ma solo per le cose serie.

Condividi