Giudice Sportivo – Due giornate a Strootman, la Roma farà ricorso.

Il comunicato della Lega Serie A in merito alla sanzione per Strootman

“[…]acquisite ed esaminate le relative immagini televisive (Infront), di piena garanzia tecnica e documentale; considerato che il calciatore Strootman, dopo aver spostato lateralmente con il piede il pallone di giuoco, ha effettuato una torsione innaturale con relativa caduta a terra che in alcun modo può ricondursi al tentativo di intervento del calciatore della So. Lazio Wallace, con la conseguenza che risultano pienamente integrati i presupposti per l’applicazione dell’art. 35, 1.3, CGS, trattandosi di condotta gravemente antisportiva, evidentemente non percepita dall’Arbitro, ed in particolare una evidente simulazione da cui è scaturita l’assegnazione di un calcio di rigore, punibile ai sensi della medesima disposizione”.

Come riportato da Sky Sport, la Roma farà ricorso e lo stesso verrà discusso venerdì.

Squalificato per un turno Toni Rüdiger, espulso nel finale di gara.

Il giudice sportivo ha inoltre sanzionato la Lazio con “l’obbligo di disputare una gara con il settore denominato “Curva Nord” privo di spettatori, disponendo che l’esecuzione di tale sanzione sia sospesa per un periodo di un anno con l’avvertenza che, se durante tale periodo sarà commessa analoga violazione, la sospensione sarà revocata e la sanzione sarà aggiunta a quella inflitta per la nuova violazione”. Questo a causa dei cori razzisti nei confronti di Rüdiger.

Condividi