Cori razzisti per la UEFA il fatto non sussiste

Nelle scorse settimane la UEFA aveva aperto un procedimento disciplinare contro la Roma a causa di alcuni cori razzisti lanciati dai tifosi giallorossi durante il match contro il Chelsea, in particolare ai danni dell’ex giallorosso Antonio Rüdiger. Nella giornata di ieri la Commissione Etica ha esaminato la questione decretando che “il fatto non sussiste”. Nessun provvedimento quindi verrà preso contro la società giallorossa.

Condividi